Caduta dei capelli nelle donne: cosa fare per impedirlo

Pubblicato il 15/04/2022 - Nella categoria Guide e consigli del farmacista, Ultime notizie

Anche nelle donne si può presentare il problema della caduta dei capelli. Spesso, questo fenomeno è collegato allo stress, alle tensioni quotidiane, all' inquinamento ambientale o a trattamenti aggressivi.

Alcuni studi fatti di recente dimostrano che la perdita dei capelli nelle donne è in costante aumento, proprio per lo stile di vita frenetico che coinvolge la maggior parte della popolazione femminile e la consuetudine di trattare i capelli con prodotti chimici pesanti.

Tuttavia, il più delle volte, la caduta dei capelli nelle donne ha carattere transitorio, ma è sempre bene intervenire tempestivamente.

Cosa fare per prevenire la caduta dei capelli nelle donne?

La caduta dei capelli nelle donne non è quasi mai causata da un fattore genetico, di solito, i motivi sono legati a squilibri ormonali o disfunzioni tiroidee. Se le cause non comportano interventi medici è i follicoli sono recuperabili la crescita dei capelli è possibile.
Ad esempio, si può migliorare l'habitat del cuoio capelluto con trattamenti tricologici specifici (anche al di fuori dell'ambito medico), al fine di scongiurare l'eccesso di sebo che soffoca i bulbi piliferi, inibendo la crescita del capello nascente o indebolendolo.

A cosa servono le fiale per la perdita dei capelli?

Esistono degli shampoo, fiale e lozioni anticaduta con i quali è possibile trattare i capelli scongiurandone la perdita. Molto consigliate sono le fiale alla cheratina che spesso vengono completate con principi attivi importanti per rafforzare la tenuta del capello; inoltre le ricette dei prodotti sul mercato sono arricchiti con derivanti della melanina, i quali aiutano a ritardare lo sbiancare del capello.

Come ad esempio:

Caduta capelli: perché assumere delle vitamine

Spesso, il motivo della perdita dei capelli, quando si protrae oltre il tempo del normale ricambio primaverile, è da riscontrarsi nella mancanza di vitamine importanti per la crescita dei capelli e delle unghie. Di fondamentale importanza sono le vitamine del gruppo B, importanti per ristrutturare il capello e ossigenare il bulbo pilifero.

In questo caso, gli integratori sono un ottimo rimedio per integrare a sufficienza le vitamine B e apportare i nutrienti necessari a riequilibrare il cuoio capelluto.

Inoltre, sono presenti altri importanti nutrienti come lo zinco, per la rigenerazione dei tessuti e il silico (ricavato dal bamboo) importante per la rigenerazione del tessuto connettivo e l'elasticità dei capelli.