Test Ovulazione e Test Fertilità

Quando si decide di avere un bambino, può succedere molto spesso di fare vari tentativi di concepimento e ottenere comunque un test di gravidanza negativo, creando sconforto e malumore all’interno della coppia. Oltre a casi in cui la mancata gravidanza sia riconducibili a fattori fuori dalla nostra competenza, come problemi di salute, sterilità, infertilità, è possibile che la donna non rimanga incinta perché si è deciso di concepire il bambino in un periodo poco adatto, non tenendo conto di un elemento fondamentale, vale a dire l’ovulazione. Per capire quando si è maggiormente predisposte a rimanere incinte si possono utilizzare dei test di ovulazione o test di fertilità.

Cos’è il test di ovulazione e come funziona

Scoprire il periodo di ovulazione è fondamentale per comprendere i giorni di massima fertilità e aumentare le possibilità di rimanere incinta. Per questo è necessario utilizzare i test di ovulazione che possono essere effettuati a casa, con lo stesso metodo con si usano i test di gravidanza, vale a dire con un campione di urine messe su una striscia che cambia colore in caso di esito positivo. Attraverso il test di ovulazione, infatti, si stabilisce la presenza dell’ormone LH (luteinizzante), che emerge quando l’ovulo è arrivato a maturazione ed è pronto per essere fecondato. Qualora il test di ovulazione dovesse uscire positivo, vorrebbe dire che siamo nel periodo di massima fertilità (24-48 ore) durante il quale provare a concepire la nascita e avere maggiori chance di iniziare una gravidanza.

Per avere un risultato più affidabile è consigliabile effettuare il test di ovulazione sulla base del proprio ciclo mestruale e della sua durata: se siamo in presenza di normali mestruazioni (28 giorni) è bene fare il test intorno all’undicesimo giorno, se il ciclo è più corto anticipare e, viceversa, se più lungo, ritardare. In questo senso, è consigliabile tenere sotto controllo anche le secrezioni vaginali che abbondano nel periodo precedente all’ovulazione.

Una volta che ci si è sottoposti al test, da fare preferibilmente dopo quattro ore dall’ultima minzione, è necessario attendere dai 3 ai 10 minuti per avere un risultato.

Oltre ai test che rilevano l’ormone LH, si possono utilizzare anche quelli che fanno emergere l’estradiolo (i livelli di estrogeni). In questo modo, oltre al periodo strettamente legato all’ovulazione è possibile individuare anche l’eventuale aumento di questi ultimi che determina un picco di fertilità e allarga il periodo perfetto per il concepimento, passando da 48 ore a quattro giorni.

Sul mercato esistono varie tipologie di test di ovulazione. I più comuni sono:

  • Stick Ovulazione Digitali
  • Stick Ovulazione con monitor
  • Stick Ovulazione canadesi

I test di ovulazione e test di fertilità di Helpfarma

Consultando il catalogo Helpfarma è possibile scoprire l’ampia gamma di test di ovulazione e test di fertilità presenti nell’offerta. Tutti i test sono realizzati da brand leader nel settore come ClearBlue, Persona, Alliance e molti altri. I prodotti di Helpfarma hanno ricevuto l’approvazione e contengono una scheda illustrativa nella quale comprendere al meglio le modalità d’uso. Visitando il sito potrai scoprire i tanti sconti e offerte presenti per questa tipologia

Test Ovulazione e Test Fertilità

Filtri attivi